COMUNICAZIONE ALL’UTENZA

 logo footer

COMUNICAZIONE ALL’UTENZA

Il Consorzio di Bonifica 9 Catania, mandatario del Consorzio Bonifica Sicilia Orientale comunica che per il 23/11/2018 ha indetto la gara per l'appalto dei lavori di Ripristino del canale Cavazzini in corrispondenza del Ponte Canale sul torrente Monaci, di importo pari a complessivi € 4.500.000,00, finanziato dall’Assessorato Regionale Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca.
Tale intervento, che garantirà il ripristino della continuità idraulica del principale adduttore irriguo della Piana di Catania, è il risultato dell'attività di tecnici consortili (ing. Rossana Tarallo, Responsabile Unico del Procedimento e ing. Maurizio Callerame, Progettista). 
Esso si inquadra in un generale processo di ristrutturazione delle infrastrutture irrigue consortili che, attraverso l'impiego di professionalità interne al Consorzio, ha registrato nel corso del 2018 il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

 - Ultimazione e collaudo degli interventi di Ristrutturazione del 5° stralcio del Canale Cavazzini 5° stralcio (importo finanziamento € 13.016.000,00 - Responsabile Unico del Procedimento: ing. Massimo Paterna, dirigente dell'Area Progettazione; Progettista e Direttore dei lavori: ing. Rossana Tarallo).

 - Aggiudicazione della fornitura di un gruppo elettropompa da 450 kW per la centrale di sollevamento di q. 150 sinistra Dittaino (loc. Tanazzi di Paternò), importo complessivo € 246.000,00 - Progettista e R.U.P. ing. Francesco Fanciulli, finanziamento della Regione Siciliana; tale nuovo gruppo integrerà l’esistente sistema di pompaggio, a servizio di 650 ettari di colture irrigue (oltre 540 aziende), e si stima possa incrementare la portata sollevata sino a 1200 litri al secondo; previo assenso della Regione Siciliana, le consistenti economie realizzate potranno essere impiegate per potenziare ulteriormente la stessa centrale.

 - Costruzione di 4 postazioni di sgrigliatura automatica in linea, lungo il Canale Cavazzini - R.U.P. ing. Massimo Paterna, Progettista e Direttore dei Lavori ing. Francesco Fanciulli, per l’importo complessivo € 447.200,00, finanziamento del Ministero delle Politiche Agricole; ciò ha dato avvio al trattamento meccanico, mediante griglie a funzionamento automatico (dunque senza necessità di interventi manuali), delle fluenze all’interno del canale, operazione gestionale indispensabile affinché non vi si verifichino ostruzioni, e quindi innalzamenti di livello, con conseguenti dannose fuoriuscite dell’acqua e interruzioni del servizio.

 - Indizione della gara per la fornitura e installazione di misuratori di portata all’incile di 3 canali principali del Consorzio: q. 102,50, q. 100 (Cavazzini) e q. 56 in destra Simeto (Gerbini) – R.U.P., Progettista e Direttore dei Lavori ing. Francesco Fanciulli – importo € 137.900,00, finanziamento della Regione Siciliana; mediante strumentazione di ultima generazione verrà effettuato il monitoraggio in tempo reale delle portate e dei consequenziali volumi immessi nel sistema distributivo del Consorzio; ciò costituisce il primo passo che consenta sia di adempiere alle recenti disposizioni della Comunità Europea (recepite dallo Stato e dalla Regione) in materia di controllo e gestione ottimale delle risorse idriche, sia di meglio regolare i rapporti con gli Enti che consegnano al Consorzio dette risorse (Enel Produzione S.p.A., Dipartimento Regionale Acqua e Rifiuti). Analoga fornitura è stata aggiudicata con riferimento all’Adduttore in pressione di q. 150 destra Gornalunga, che adduce al comprensorio le acque del Serbatoio Don Sturzo.

 - Autorizzazione, da parte del Ministero delle politiche Agricole, ad indire la gara per il potenziamento della centrale di sollevamento Gerbini III, in c.da Sant’Antonino di Ramacca (R.U.P. ing. Francesco Fanciulli – importo € 53.000,00); con i fondi messi a disposizione dal Ministero potranno così essere approvvigionate 2 elettropompe, le quali, congiuntamente all’unica elettropompa sin ora in dotazione all’impianto, consentiranno di meglio approvvigionare con una portata di 675 litri al secondo un comprensorio esteso 1660 ettari.

 - Superamento della prima fase di selezione del bando europeo IEV CTF Med 2014-2020 (Cooperazione transfrontaliera nel Mediterraneo) - responsabile per il Consorzio l’ing. Francesco Fanciulli, importo € 112.360,00 -, con un progetto pilota di sperimentazione nel comprensorio di terminali intelligenti, al fine di consentire la distribuzione dell’acqua irrigua con criteri di risparmio idrico ed energetico.

Leggi in formato pdf