Acquisto con finanziamento di n. 14 autovetture Fiat Panda o similari - Stagione irrigua 2021 - CIG 872684437D

Il Consorzio di Bonifica 9 Catania, intende procedere all'acquisto con finanziamento di n. 14 autovetture Fiat Panda o similari occorrenti per il trasporto del personale consortile assegnato alla manutenzione e alla gestione delle reti irrigue pubbliche di bonifica da utilizzare per l'immediato inizio distagione irrigua per l'anno 2021, mediante procedura ristretta ai sensi dell'articolo 61, del Codice dei Contratti pubblici...

Il Responsabile del Procedimento
Dott. Filippo Scavuzzo

Acquisto con finanziamento di n. 10 autocarri Fiat Fiorino Cargo o similari - Stagione irrigua 2021 - CIG 872705519D

Il Consorzio di Bonifica 9 Catania, intende procedere all'acquisto con finanziamento di n. 10 autocarri Fiat Fiorino o similari occorrenti per il trasporto delle attrezzature consortili necessarie alla manutenzione e alla gestione delle reti irrigue pubbliche di bonifica da utilizzare per l'immediato inizio distagione irrigua per l'anno 2021, mediante procedura ristretta ai sensi dell'articolo 61, del Codice dei Contratti pubblici...

Il Responsabile del Procedimento
Dott. Filippo Scavuzzo

Il Consorzio di Bonifica 9 Catania comunica con l'avviso prot. n. 4658 del 13.04.2021 le modalità di avvio della stagione irrigua.

Si rende nota la pubblicazione in Albo Pretorio e nella sezione Atti di programmazione delle opere pubbliche di Amministrazione trasparente della Deliberazione del Commissario Straordinario n. 20 del 06/04/2021 riguardante:

Programmazione Triennale delle Opere Pubbliche 2021-2023 - Adozione dello schema del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2021-2023 e dell'Elenco Annuale dei Lavori 2021.

Il Direttore Generale
Giuseppe Barbagallo

Il Commissario Straordinario
Francesco Nicodemo

Si rende noto che con Determina del Direttore Generale n. 11 del 09/03/2021 è stata autorizzata, ai sensi dell’art. 106, c. 1, lettera b) del D. Lgs. n. 50/2016, la modifica al contratto d’appalto del 05/11/2019 (Reg. a Catania il 15/11/2019 al n. 207 - Serie 1) con la 2858 Security srl riguardante il servizio supplementare di radiolocalizzazione satellitare e blocco motore in caso di furto di n. 14 mezzi pesanti consortili.

IL RUP
Dr. Andrea Lo Turco

Giovedì, 25 Febbraio 2021 15:13

Un nuovo piano irriguo per l'agricoltura

comunicati stampa

Palagonia. Il presidente Nello Musumeci in visita al maxicantiere tra le contrade Sigona e Grotta San Giorgio - Investimento di 25 milioni per opere di adeguamento funzionale e ripristino della condotta idrica principale

comunicati stampaLa Sala del Consiglio del Consorzio è stata intitolata all'ingegnere Massimo Paterna improvvisamente scomparso nel luglio 2019 poco prima di compiere 58 anni. La cerimonia si è svolta alla presenza Commissario Straordinario del Consorzio Francesco Nicodemo ed alla famiglia dell'ingegnere.

L'anno 2020 si è concluso per il Consorzio di Bonifica Sicilia Orientale non con una festa bensì con un momento di ricordo e di commemorazione. La Sala del Consiglio del Consorzio è stata infatti intitolata all'ingegnere Massimo Paterna improvvisamente scomparso nel luglio 2019 poco prima di compiere 58 anni. La cerimonia si è svolta alla presenza Commissario Straordinario del Consorzio Francesco Nicodemo ed alla famiglia dell'ingegnere Paterna: la mamma, signora Jolanda; la moglie, signora Beatrice, il figlio Roberto. C'erano anche il Direttore Generale, il dottore Giuseppe Barbagallo; il nuovo Direttore Tecnico, l'ingegnere Francesco Fanciulli; il Capo Settore Progettazione, l'ingegnere Rossana Tarallo; pochi altri colleghi e dipendenti a causa del necessario rispetto delle norme di distanziamento anti covid-19.
L'ingegnere Massimo Paterna era nato a Catania il 17 agosto 1961. Laureato in Ingegneria Civile Edile presso l'Università di Catania, dopo avere vinto un regolare concorso, viene assunto dall'allora Consorzio di Bonifica della Piana di Catania. La sua è stata una carriera brillante che lo ha portato a divenire prima Capo Settore del Consorzio di Bonifica della Piana di Catania, poi Dirigente dell'Area Tecnica del Consorzio di Bonifica n. 9 di Catania e, infine, Dirigente dell'Area Tecnica del Consorzio di Bonifica Sicilia Orientale.
"Una piccola, discreta ma sentita cerimonia per testimoniare la stima che abbiamo ancora oggi nei confronti di una persona che ci manca dal punto di vista professionale ma molto di più da quello umano - ha dichiarato il Commissario Straordinario Francesco Nicodemo -. Noi lo vogliamo omaggiare e ringraziare con questo gesto per quello che lui ha dato al Consorzio che possa essere per noi tutti esempio e guida. Ogni documento che prendiamo ci parla di Lui, ci ricorda il suo lavoro. Tutti i dipendenti, di qualsiasi livello, hanno dato e danno il loro importante contributo professionale ma l'ingegnere era veramente qualcosa di più".
"Non c'è carta che non prendiamo non sia riconducibile all'ingegnere Paterna - ha ricordato il Direttore Generale, Giuseppe Barbagallo -. Al di là di questo ne parliamo e lo pensiamo sempre perché ci manca tantissimo soprattutto dal punto di vista umana. Non è facile trovare qualcuno che lo possa sostituire per la sua visione globale del lavoro che spaziava in tutti i contesti".
"Sono contenta - ha affermatola signora Beatrice - che il Consorzio abbia voluto ricordare con questo gesto la figura di mio marito riconoscendo il contributo che ha dato in tanti anni di lavoro. Sono certa che manca a voi come manca tanto a me ed alla nostra famiglia. Ringrazio il Commissario Nicodemo e il Consorzio tutto per l'attestato di stima che è stato riconosciuto a mio marito".

Rassegna Stampa

Mercoledì, 17 Febbraio 2021 14:45

Arrivano i nuovi mezzi contro gli allagamenti

comunicati stampaEspletata la procedura di gara per l'acquisto di macchine operatrici e mezzi pesanti da utilizzare per il ripristino delle funzionalità idraulica della rete scolante danneggiata dall'alluvione dell'ottobre 2018. La soddisfazione del commissario Francesco Nicodemo.

Il Consorzio di Bonifica della Sicilia Orientale, guidato dal Commissario Straordinario Francesco Nicodemo, ha espletato la procedura di gara per l'acquisto di 14 mezzi, macchine operatrici e mezzi pesanti, da utilizzare per il ripristino delle funzionalità idraulica della rete danneggiata dall'alluvione dell'ottobre 2018. Il bando prevedeva un impegno di spesa per un importo complessivo di 2 milioni di euro.
Risorse provenienti dal Dipartimento di Protezione Civile che, a seguito degli eccezionali eventi meteorologici dell'ottobre 2018, ha previsto uno speciale piano di investimenti per le regioni colpite dalla calamità, tra le quali la Sicilia. Un piano, secondo le direttive governative, da attuare in maniera celere. Il Consorzio ha ritenuto di potenziare il proprio parco mezzi con l'acquisto di nuovi mezzi e macchine. In questo modo non solo si può attivare una concreta attività di prevenzione e mitigazione degli eventi atmosferici ma si pongono anche le condizioni per eliminare le criticità che si presentano ad ogni pioggia intensa.
Oltre a ciò, l'arrivo dei nuovi mezzi consentirà l'eliminazione di ogni eventuale contenzioso nei confronti degli agricoltori una volta che gli interventi assumono la loro efficacia riguardo la pulizia dei canali. Potranno anche essere utilizzati a servizio dei territori in caso di calamità.
«La manutenzione e la pulitura di canali e torrenti - ha dichiarato il commissario del Consorzio, Francesco Nicodemo -, che sono di fondamentale importanza per evitare gli allagamenti che purtroppo normalmente creano diversi problemi in tutta l'area mettendo a serio rischio le attività produttive e anche l'incolumità delle persone».
Il Consorzio Bonifica Sicilia Orientale è indirizzato a dare delle risposte sempre più concrete a tutto il comparto agricolo, creando quelle condizioni di efficacia ed efficientamento e di rafforzamento dell’idea di una agricoltura sempre più all’avanguardia e che ritorni a far da traino all’economia siciliana.
"Mi preme ringraziare - continua il Commissario Nicodemo - tutti gli uffici consortili e il personale dell’Area Progettazione e Manutenzione e, in particolare, il compianto ingegnere Massimo Paterna che è stato uno dei primi a credere nella linea di finanziamento del Commissario Delegato del Dipartimento Regionale della Protezione Civile che, tra lo scetticismo generale, ha operato per la deroga a tutti gli atti propedeutici necessari per l’affidamento dei lavori".
"Un grazie - conclude Francesco Nicodemo - va sicuramente sia al Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci e all'assessore Edy Bandiera, ai produttori agricoli, all'ingegnere Calogero Foti, già dirigente del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, e al suo successore l'ingegnere Salvatore Cocina".
I mezzi acquistati sono: 2 macchine operatrici decespugliatori, 2 "midi" escavatori non inferiori a 60 quintali, 2 "midi" escavatori non inferiori a 80 quintali, 1 mini escavatore giro-sagoma da kg 1800, 1 mini pala articolata non inferiore a 1200 kg, 1 escavatore non inferiori 20000 Kg, 1 camion 4 assi di cv 430, 2 camion a tre assi, 1 rimorchio a tre assi per mezzo d'opera.
In attesa del loro arrivo si sta provvedendo alla formazione e alla riqualificazione del personale, sia e tempo indeterminato sia a tempo determinato, per il loro corretto e adeguato utilizzo.

Rassegna stampa

Venerdì, 15 Gennaio 2021 15:03

VERBALE DI GARA

Si rende nota la pubblicazione del verbale di gara relativo ai "Lavori di messa in sicurezza degli elementi di impianto a pressione, all’interno della centrale di sollevamento di Q. 150 sinistra Dittamo, in località Tanazzi di Paternò (CT) - CUP G68I16000120002 - CIG 8552780953".

Il Dirigente Area Tecnico - Ingegneristica
Dott. Ing. Francesco Fanciulli

AVVISO

di avvio della procedura per la copertura del posto vacante di Capo Settore Pianificazione e Sviluppo dell'Area Agraria del Consorzio di Bonifica 9 Catania mediante merito comparativo al sensi del vigente c.c.n.l. per i dipendenti dei Consorzi di Bonifica e del POV.

La partecipazione alla procedura è riservata ai dipendenti in servizio, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, presso il Consorzio di Bonifica 9 Catania in possesso dei requisiti.

Le richieste dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 30 dicembre 2020 - ore 12.00.

Il Commissario Straordinario
Sig. Francesco Nicodemo